Sebbene in letteratura esistono numerose classificazioni di strumenti di knowledge management, nessuna fra quelle proposte è pensata per supportare la progettazione di architetture tecnologiche a sostegno del knowledge management. Questa assenza è sintomo della più generale mancanza di una metodologia standard a supporto della progettazione di architetture tecnologiche di knowledge management. L’obiettivo del nostro lavoro è quello di strutturare un framework ed una metodologia che consenta di progettare sistemi di knowledge management in termini di variabili funzionali e strategiche, conservando un punto di vista architetturale e tecnologico. Un tale framework potrebbe essere decisivo per semplificare i progetti di gestione della conoscenza nelle imprese di piccole dimensioni, in cui generalmente sono deboli le competenze tecnologiche interne ed è scarsa la disponibilità di capitali e di risorse. A tal fine il framework si pone come obbiettivi specifici di: - Modellare, secondo un paradigma a componenti, il panorama degli strumenti di knowledge management nell’ottica di una classificazione orientata alla progettazione architetturale, per supportare processi dinamici di selezione e configurazione di piattaforme complesse; - Valutare i diversi strumenti mediante un set di parametri il cui valore è una funzione della strategia di knowledge management e dei livelli di performance che si intendono ottenere. Dall’analisi delle scelte, che identificano univocamente la strategia di knowledge management a cui si intende fare ricorso, è possibile individuare il modello di architettura e gli strumenti o la configurazione ottimale di strumenti di mercato che meglio implementa tale strategia.

Una metodologia a supporto della progettazione di un sistema di knowledge management

G. SECUNDO
2003

Abstract

Sebbene in letteratura esistono numerose classificazioni di strumenti di knowledge management, nessuna fra quelle proposte è pensata per supportare la progettazione di architetture tecnologiche a sostegno del knowledge management. Questa assenza è sintomo della più generale mancanza di una metodologia standard a supporto della progettazione di architetture tecnologiche di knowledge management. L’obiettivo del nostro lavoro è quello di strutturare un framework ed una metodologia che consenta di progettare sistemi di knowledge management in termini di variabili funzionali e strategiche, conservando un punto di vista architetturale e tecnologico. Un tale framework potrebbe essere decisivo per semplificare i progetti di gestione della conoscenza nelle imprese di piccole dimensioni, in cui generalmente sono deboli le competenze tecnologiche interne ed è scarsa la disponibilità di capitali e di risorse. A tal fine il framework si pone come obbiettivi specifici di: - Modellare, secondo un paradigma a componenti, il panorama degli strumenti di knowledge management nell’ottica di una classificazione orientata alla progettazione architetturale, per supportare processi dinamici di selezione e configurazione di piattaforme complesse; - Valutare i diversi strumenti mediante un set di parametri il cui valore è una funzione della strategia di knowledge management e dei livelli di performance che si intendono ottenere. Dall’analisi delle scelte, che identificano univocamente la strategia di knowledge management a cui si intende fare ricorso, è possibile individuare il modello di architettura e gli strumenti o la configurazione ottimale di strumenti di mercato che meglio implementa tale strategia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12572/1780
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact