The principle theme of this paper is the role of preliminary ruling in the process of European integration. In this light, this paper firstly considers the interpretation of article 267 of the Treaty and then the dialogue between the national juge and European Court of Justice. National courts are by their nature the first guarantors of Union Law and a number of important principles of Union law have been laid down in preliminary rulings, sometimes in answer to question referred by national courts of first instance. The analysis of this paper is focalised on the dialogue in the matter of fundamental rights and on the supreamcy of european law as a “constitutional fundamental” permeating all relations between national law and community law.

Il tema principale della dispensa è il ruolo della competenza pregiudiziale nel processo di integrazione europeo. In tale prospettiva sono anzitutto trattati i problemi interpretativi che l’articolo 267 pone e gli aspetti principali del rinvio pregiudiziale, anche di natura processuale, al preciso scopo di fornire un quadro per quanto possibile completo del meccanismo. L’attenzione è focalizzata sui giudici nazionali in quanto giudici naturali del diritto europeo e quindi sul perché sia stato proprio il dialogo tra giudice comunitario e giudici nazionali a consentire al primo di “costruire” il sistema giuridico comunitario così come oggi lo conosciamo. Il campo di indagine è stato quindi limitato alle tematiche rispetto alle quali il ruolo della Corte è stato maggiormente determinante, e dunque la tutela dei diritti fondamentali e la “preminenza” del diritto comunitario sui diritti interni.

IL RINVIO PREGIUDIZIALE E SISTEMA GIURIDICO COMUNITARIO - DISPENSA DI DIRITTO INTERNAZIONALE PER IL CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN DIRITTO INTERNAZIONALE

CICCONE, RITA
2007

Abstract

Il tema principale della dispensa è il ruolo della competenza pregiudiziale nel processo di integrazione europeo. In tale prospettiva sono anzitutto trattati i problemi interpretativi che l’articolo 267 pone e gli aspetti principali del rinvio pregiudiziale, anche di natura processuale, al preciso scopo di fornire un quadro per quanto possibile completo del meccanismo. L’attenzione è focalizzata sui giudici nazionali in quanto giudici naturali del diritto europeo e quindi sul perché sia stato proprio il dialogo tra giudice comunitario e giudici nazionali a consentire al primo di “costruire” il sistema giuridico comunitario così come oggi lo conosciamo. Il campo di indagine è stato quindi limitato alle tematiche rispetto alle quali il ruolo della Corte è stato maggiormente determinante, e dunque la tutela dei diritti fondamentali e la “preminenza” del diritto comunitario sui diritti interni.
The principle theme of this paper is the role of preliminary ruling in the process of European integration. In this light, this paper firstly considers the interpretation of article 267 of the Treaty and then the dialogue between the national juge and European Court of Justice. National courts are by their nature the first guarantors of Union Law and a number of important principles of Union law have been laid down in preliminary rulings, sometimes in answer to question referred by national courts of first instance. The analysis of this paper is focalised on the dialogue in the matter of fundamental rights and on the supreamcy of european law as a “constitutional fundamental” permeating all relations between national law and community law.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12572/2143
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact