Nell’attuale contesto competitivo caratterizzato dai fenomeni della globalizzazione, dall’ipercompetitività dei mercati e dall’innovazione sistematica del business (Castells, 1996), la conoscenza è il fattore critico per la produzione di beni e servizi. L’individuo è l’unità di analisi della conoscenza e la specializzazione degli individui, con i conseguenti problemi organizzativi che comporta, è il meccanismo principale attraverso cui l’impresa acquisisce ed accumula conoscenza. In questo contesto, la sfida che le scienze organizzative devono affrontare è quella di individuare meccanismi attraverso cui le risorse di conoscenza degli individui possono essere riversate in modo semplice in prodotti e processi innovativi. Un sistema di coordinamento efficiente consentirà di preservare la specializzazione come meccanismo di gestione della conoscenza organizzativa, poiché è evidentemente un meccanismo inefficiente, quello che impone a ciascun knowledge worker di dover apprendere tutto quello che gli altri membri della sua comunità sanno.

Modelli organizzativi a supporto della Gestione della Conoscenza: Le Comunità di Pratica

G. SECUNDO
2007

Abstract

Nell’attuale contesto competitivo caratterizzato dai fenomeni della globalizzazione, dall’ipercompetitività dei mercati e dall’innovazione sistematica del business (Castells, 1996), la conoscenza è il fattore critico per la produzione di beni e servizi. L’individuo è l’unità di analisi della conoscenza e la specializzazione degli individui, con i conseguenti problemi organizzativi che comporta, è il meccanismo principale attraverso cui l’impresa acquisisce ed accumula conoscenza. In questo contesto, la sfida che le scienze organizzative devono affrontare è quella di individuare meccanismi attraverso cui le risorse di conoscenza degli individui possono essere riversate in modo semplice in prodotti e processi innovativi. Un sistema di coordinamento efficiente consentirà di preservare la specializzazione come meccanismo di gestione della conoscenza organizzativa, poiché è evidentemente un meccanismo inefficiente, quello che impone a ciascun knowledge worker di dover apprendere tutto quello che gli altri membri della sua comunità sanno.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12572/2596
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact