Con l’entrata in vigore, dal 30 luglio 2020, del D.Lgs. 14 luglio 2020, n. 75 (“D. Lgs. 75/2020”), attuativo della legge delega 4 ottobre 2019, n. 117, l’ordinamento italiano si è – non senza ritardi – adeguato alla Direttiva UE 2017/1371 (c.d. “Direttiva PIF”), il cui fuoco si orienta alla “lotta contro la frode che lede gli interessi finanziari dell’Unione mediante il diritto penale”. Tali modifiche normative rendono necessario un aggiornamento dei Modelli di Organiz-zazione e Controllo ex D.Lgs. 231/2001. Gli enti associativi che abbiano provveduto (o intendano procedere) all’adozione dei pre-detti Modelli sono quindi chiamati a svolgere specifici esercizi di risk assessment volti a in-dividuare i profili di rischio legati alla commissione dei reati oggetto di dette modifiche normative e, conseguentemente, declinare gli opportuni presidi di controllo.

Le novità introdotte dal D.lgs. 75/2020 alla normativa 231/2001 in attuazione della “direttiva PIF

Garegnani G.;
2020

Abstract

Con l’entrata in vigore, dal 30 luglio 2020, del D.Lgs. 14 luglio 2020, n. 75 (“D. Lgs. 75/2020”), attuativo della legge delega 4 ottobre 2019, n. 117, l’ordinamento italiano si è – non senza ritardi – adeguato alla Direttiva UE 2017/1371 (c.d. “Direttiva PIF”), il cui fuoco si orienta alla “lotta contro la frode che lede gli interessi finanziari dell’Unione mediante il diritto penale”. Tali modifiche normative rendono necessario un aggiornamento dei Modelli di Organiz-zazione e Controllo ex D.Lgs. 231/2001. Gli enti associativi che abbiano provveduto (o intendano procedere) all’adozione dei pre-detti Modelli sono quindi chiamati a svolgere specifici esercizi di risk assessment volti a in-dividuare i profili di rischio legati alla commissione dei reati oggetto di dette modifiche normative e, conseguentemente, declinare gli opportuni presidi di controllo.
Direttiva PIF enti responsabilità
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12572/7044
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact