Attraverso l'analisi di alcune opere tra Otto e Novecento si analizza il rapporto controverso tra corpo femminile e artificio. L'artificio è visto come elemento fondamentale per la costruzione dell'identità femminile che rimanda all'icona della femme fatale ma si riscontra anche nella post-umana donna cyborg.

Corpi colonizzati dall'artificio: dalla Femme fatale alla cyborg-woman

GUIDA, PATRIZIA
2013

Abstract

Attraverso l'analisi di alcune opere tra Otto e Novecento si analizza il rapporto controverso tra corpo femminile e artificio. L'artificio è visto come elemento fondamentale per la costruzione dell'identità femminile che rimanda all'icona della femme fatale ma si riscontra anche nella post-umana donna cyborg.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12572/734
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact