With the introduction of Article 71 bis of the c.p.a., the legislator has introduced a new accelerating instrument, aimed at favouring a faster conclusion of administrative judgements and reducing the number of condemnations imposed for the excessive duration of trials. This law, however, has not produced the desired effects, also due to some uncertainties on the applicable ritual

Con l’introduzione dell’art. 71 bis c.p.a. il legislatore ha introdotto un nuovo strumento acceleratorio, finalizzato a favorire una più rapida conclusione dei giudizi amministrativi, e ridurre il numero di condanne inflitte per l’eccessiva durata dei processi. La norma, però, non ha prodotto gli effetti auspicati, anche per via di alcune incertezze sul rito applicabile.

Istanza di prelievo e definizione in forma semplificata della controversia (riflettendo sull’art. 71 bis c.p.a.) *

OROFINO, ANGELO GIUSEPPE
2020

Abstract

Con l’introduzione dell’art. 71 bis c.p.a. il legislatore ha introdotto un nuovo strumento acceleratorio, finalizzato a favorire una più rapida conclusione dei giudizi amministrativi, e ridurre il numero di condanne inflitte per l’eccessiva durata dei processi. La norma, però, non ha prodotto gli effetti auspicati, anche per via di alcune incertezze sul rito applicabile.
With the introduction of Article 71 bis of the c.p.a., the legislator has introduced a new accelerating instrument, aimed at favouring a faster conclusion of administrative judgements and reducing the number of condemnations imposed for the excessive duration of trials. This law, however, has not produced the desired effects, also due to some uncertainties on the applicable ritual
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12572/934
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact