With the sentence of 26 November 2020, n. 253 the Constitutional Court declared the illegitimacy of art. 702-ter, par. 2, c.p.c., in the part in which it does not provide that — if with the counterclaim a preliminary ruling is proposed to that which is the subject of the main appeal and the same falls within those in which the court judges in collegial composition — the court can order the switch of the proceeding by setting the hearing ex art. 183 c.p.c. In this contribution the authors, after having made some fundamental clarifications regarding the actual scope of the ruling in question, argue the need for a similar intervention by the Court also on art. 702-bis, par. 2, c.p.c..

Con la sentenza del 26 novembre 2020, n. 253 la Corte costituzionale ha dichiarato l’illegittimità dell’art. 702-ter, comma 2, ultimo periodo, c.p.c., nella parte in cui non prevede che, qualora con la domanda riconvenzionale sia proposta una causa pregiudiziale a quella oggetto del ricorso principale e la stessa rientri tra quelle in cui il tribunale giudica in composizione collegiale, il giudice adito possa disporre il mutamento del rito fissando l’udienza ex art. 183 c.p.c. Nel presente contributo gli autori, dopo aver effettuato alcune fondamentali puntualizzazioni in ordine alla effettiva portata della pronuncia in oggetto, sostengono la necessità di un analogo intervento della Corte anche sull’art. 702-bis, comma 2, c.p.c.

La Consulta interviene sulla inammissibilità della domanda riconvenzionale nel rito sommario di cognizione: prime riflessioni

Martino R;Abbamonte M
2020

Abstract

Con la sentenza del 26 novembre 2020, n. 253 la Corte costituzionale ha dichiarato l’illegittimità dell’art. 702-ter, comma 2, ultimo periodo, c.p.c., nella parte in cui non prevede che, qualora con la domanda riconvenzionale sia proposta una causa pregiudiziale a quella oggetto del ricorso principale e la stessa rientri tra quelle in cui il tribunale giudica in composizione collegiale, il giudice adito possa disporre il mutamento del rito fissando l’udienza ex art. 183 c.p.c. Nel presente contributo gli autori, dopo aver effettuato alcune fondamentali puntualizzazioni in ordine alla effettiva portata della pronuncia in oggetto, sostengono la necessità di un analogo intervento della Corte anche sull’art. 702-bis, comma 2, c.p.c.
With the sentence of 26 November 2020, n. 253 the Constitutional Court declared the illegitimacy of art. 702-ter, par. 2, c.p.c., in the part in which it does not provide that — if with the counterclaim a preliminary ruling is proposed to that which is the subject of the main appeal and the same falls within those in which the court judges in collegial composition — the court can order the switch of the proceeding by setting the hearing ex art. 183 c.p.c. In this contribution the authors, after having made some fundamental clarifications regarding the actual scope of the ruling in question, argue the need for a similar intervention by the Court also on art. 702-bis, par. 2, c.p.c..
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12572/1149
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact